Venerdì 18 ” CABARET SCHENGEN e BETTIE BLUE con YUMA + Dj set”

12307494_10208307029573406_5568091284542357885_o
Spettacolo di pace in tempo di Guerra.
Né Grande, Né Guerra è il titolo presentato dai Cabaret Schengen. Il centenario della Grande Guerra diventa pretesto per una performance contro ogni forma di guerra; anche quelle nelle città, anche quelle nei quartieri, anche quelle sotto casa. Un sound inedito raccoglie l’anima popolare di canzoni divenute patrimonio dell’immaginario collettivo insieme a quella colta di alcuni tra i più rappresentativi intellettuali del novecento. Per urlare no alla guerra, oggi più che mai, in ogni sua forma!
SEGUE IL CONCERTO ADATTO!

dei Bettie Blue, duo torinese composto da Bettie alla batteria e Blue alla voce e chitarra, PRESENTANO YUMA

Yuma è una località dell’Arizona, al confine con il Messico.“Quel treno per Yuma” è un film del 1957 con Glen Ford.Nel disco non si racconta o cita tale località e nemmeno la pellicola di Delmer Daves. Il film però si sviluppa proprio quando i due personaggi vivono un conflitto durante l’attesa di quel treno.

Questo disco è frutto di un conflitto – ma anche di un sodalizio – tra i due elementi che lo creano e tra i due stessi elementi verso la propria individualità. Oltre l’immaginario western color nicotina c’è un sound roccioso, minimale, lunare: atmosfera psichedelica dell’animo umano.

Yuma è una dimensione interiore in bilico tra il maschile e il femminile. Yuma parla l’inglese e anche l’italiano, ma a volte preferisce il silenzio. Yuma si raggiunge percorrendo senza mappa il deserto del reale.