Sabato 11 Maggio “OoopopoiooO” e PlayMob”

Sabato 11 Maggio
“OoopopoiooO”

Vincenzo Vasi: theremin, basso elettrico, voce, elettronica, giocattoli, ukulele…Valeria Sturba: theremin, violino, voce, giocattoli, elettronica….

Due theremin, due voci, un violino, elettronica e tanto altro…
Il progetto nasce dal desiderio dei due thereministi di approfondire la ricerca sul proprio strumento, lavorando sull’interazione timbrica, melodica e armonica.La varietà e diversità degli altri strumenti utilizzati, suonati spesso in maniera speculare, completa la forma sonora, creando “OoopopoiooO”.Un mix di elettronica, ambient e minimalismo, immerso in ampi spazi di libera improvvisazione.Nel repertorio, oltre a brani originali, si possono ascoltare riletture di brani di Aphex Twin / Philip Glass, Nucleus, Ravel, Inti Illimani…
Un’occasione unica per vedere e sentire due theremin sullo stesso palco!


PLAYMOB

Dj set a 8 mani in back-to-back: BLEMER, CIGNO, HARTMANN, MCD, REDD. PlayMob è un progetto unico nel suo genere: è un dj set ad otto mani in cui quattro dj suonano costantemente in linea con lo spirito di un gruppo musicale, accompagnati dal loro vj. L’idea nasce nel 2009 come collaborazione tra Hartmann, Bubu (dj storici cuneesi entrambi militanti in Betulla Records), Cigno e Mcd (esponenti della nuova scena locale rispettivamente con i progetti 2Face e Dveight per Betulla Records): l’intento è quello di portare nuova musica in giro per i club con un fattore scenico parallelo a quello musicale, grazie all’interazione tra di essi e le proiezioni autoprodotte del vj e visual maker Redd. La collective ha affrontato svariati palchi e club a suon di dubstep, electrofunk, drum’n’bass, house e future bass. Playmob è fondatore del progetto Alp me! e ne fa parte in quanto direzione artistica con Inedia ed Undergranda: infatti nel 2009 Playmob si propone come fondatore ed organizzatore del primo dubstep camp in Italia, “Alp me”. Nel 2010 le crew Undergranda ed Inedia si uniscono all’organizzazione nella seconda edizione del festival. Nasce così Alp me! Crew. Al festival partecipano alcune delle realtà più influenti del panorama dubstep italiano (Dubside, Aritmia, Mother Inc.) ed il guest internazionale N-Type. Playmob: Il dj set ad otto mani più caldo della penisola. Ora puoi dirlo, il dj suona!