Sergio Caputo ” Omaggio a Tonia LO”

Omaggio a Tonia Lo, è un progetto realizato da Sergio Caputo

Tonia ha 60 anni ed è un saxofonista, ha suonato durante gli anni ’70, ’80 e metà anni ’90 in tutta l’Africa, in Europa, in Canada e negli Stati Uniti dove ha suonato con James Brown e in Giamaica con Bob Marley, sui migliori palchi con diversi grandi artisti africani e non solo (Baba Maal, Hkalam 2, Orchestra Baobab, Omar Pene ).

Nell’anno duemila, durante un concerto, è svenuto e si è risvegliato con una emiparesi alla parte destra del corpo (Ischemia cerebrale?) e ha dovuto interrompere la sua carriera musicale.

Tonia rimase paralizato per metà del corpo, da allora non suona più ma usa ancora la voce in modo incantevole  e tutta l’esperienza di una vita di musica,

ma non fa più concerti.


“L’ho conosciuto nel 2004 durante una tourné in Senegal col gruppo piemontese provenzale Dona Bela: sono andato a trovarlo per vedere se potevo fare qualcosa per questo grande maestro.”

Sergio Caputo conquistato da Tonia e dalla sua storia nella primavera del 2007 è tornato a Dakar in Senegal: in un mese africano e con mezzi di fortuna ha realizzato un disco,

“Durante un mese di permanenza a casa sua abbiamo costituito un gruppo, un repertorio, fatto le prove e registrato in studio con una piccola formazione di sette musicisti: voce – violino – Huddu – due percussionisti e due coristi “.(dal Diario di viaggio)

un diario e una documentazione fotografica (link a facebook “Omaggio a Tonia Lo”: materiale fotografico sullo stato della casa e sul suo stile di vita) presentata in alcune mostre tra liguria e piemonte.


Con questo spazio si vuole dare visibilità al lavoro realizzato, che da ultimo ha visto un attento lavoro di remixaggio in studio in vista della prima ristampa.

leggete il diario e viaggiate con un musicista tra le strade di dakar

Caputo_in_Senegal Diario

Traduzione in inglese di Paolo Bessè

omaggioatonialo@gmail.com

05 KILE KILE 2010 remix mp3

One thought on “Sergio Caputo ” Omaggio a Tonia LO”